Archivio per acqua

Grissini al farro ed al sesamo

Ciaoooo!Non sono sparita,ma avuto una settimana fittissima,con mille cose da fare che purtroppo mi hanno fatto trascurare il mio ed i vostri blog.

Cercherò di mettermi in pari,e chiedo scusa a chi mi ha mandato delle mail e non ha ancora avuto risposta…vi prometto che tra oggi e domani cercherò di rispondervi e prometto anche a Panettona di fare il meme al più presto ( Eliana scusaaaa,non me ne sono scordata!).

Vorrei ringraziare di cuore Giù e Cat che mi hanno assegnato il dolcissimo premio ” I love you this much award “,grazie mille,siete splendide!

In questi giorni non ho cucinato moltissimo,ma questo week end sono riuscita a fare i grissini al farro ed al sesamo;a parer mio sono ottimi sostituti del pane,buonissimi anche da sgranocchiare così da soli o con dell’affettato.E poi ammetto di avere un debole per la farina di farro!

Grazie a tutti per essere passati a trovarmi,corro a ricambiare le vostre visite e prossimamente arriverà la ricetta con le zenzero candito!:-)

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Zenzero candito (parte prima)

In questi giorni mi sono data allo zenzero candito.Eh sì,lo zenzero (candito e non) mi piace proprio tanto,in tutti i modi ma soprattutto candito…emana un profumo buonissimo ed il gusto particolare che ha (dolce all’inizio e piccantino poco dopo) è davvero speciale!

Lo trovo fantastico,utile anche per digerire,ed essendo molto versatile,lo si può abbinare a tutto (carne,pesce,insalate,dolci…),o lo si può mangiare così,come se fossero delle caramelle!

Sto facendo degli esperimenti che posterò nei prossimi giorni,insomma dopo la saga del Matcha,ecco che inizia la saga delle ricette con lo zenzero caramellato,da qui il perchè del titolo del post (Zenzero caramellato parte prima!) 😉

Buon inizio settimana a tutti!

Leggi il seguito di questo post »

Bretzel

bretzel.jpg

I Bretzel sono una di quelle cose che mangerei sempre ma che cucino poco.Non li faccio spessissimo,forse anche per via del procedimento piuttosto lungo.

Ce ne sono di diversi tipi e forme,dolci,salati,con semini vari come papavero,cumino,ecc. o con il sale grosso e anche ricoperti di cioccolato.

Anche gli spessori e la consistenza variano,li troviamo sottili e croccanti,morbidi e più spessi,ed addirittura morbidissimi,tagliati a metà e farciti con svariati affettati,burro e magari con qualche foglia di insalata.

Personalmente prediligo quelli sottili,croccanti e ricoperti di sale grosso,ed amo mangiarli con del prosciutto cotto (il massimo è il Bauernschinken,un prosciutto altoatesino che è affumicato) ed il cren,oppure con dello speck e cetrioli in salamoia.

Il segreto dei Bretzel credo che sia l’ammollo..nel senso che comunemente (forse anche per una questione di maggiore sicurezza),si immergono in acqua bollente e bicarbonato,ma in teoria andrebbero immersi nella soda caustica.

Comunque suono buonissimi anche senza l’immersione nella soda!;-)

Leggi il seguito di questo post »